Molti dietologi, tra cui la celebre Ann Louise Gittleman, sostengono che bere un bicchiere di acqua calda con del succo dilimone al mattino appena svegli e a stomaco vuoto comporta una serie di importanti benefici tra cui perdere anche peso. A quanto pare questa semplicissima pratica disintossica l’organismo, fa perdere peso, ci mantiene idratati più a lungo, favorisce la digestione, accelera il metabolismo, migliora il sistema linfatico, alcalinizza il corpo, e aumenta l’apporto di vitamina C.

Unica raccomandazione della nutrizionista Gittleman è di usare il succo di mezzo limone biologico da mescolare in un bicchiere di acqua calda.
Per rendere più gustosa la bevanda e dare un ulteriore spinta al proprio metabolismo, si possono aggiungere alcune spezie come un pizzico di cannella in polvere e un pizzico di zenzero in polvere.

Come perdere peso con acqua e limone, benefici

  • SENSO DI SAZIETA’
    Al mattino, bere acqua e limone prima di consumare qualsiasi altra cosa stimola l’apparato digestivo, migliorando anche la capacità del corpo di assorbire i nutrienti: una scarsa assimilazione dei nutrienti può aumentare il senso di fame anche quando non si è affamati.
  • PURIFICA FEGATO E RENI
    Inoltre, acqua e limone depurano tutto il corpo, a cominciare dal palato. Una volta ingerita, questa bevanda purifica delicatamente i reni e il fegato liberandoli dalle scorie e dalle tossine. Può inoltre aiutare a pulire il sistema linfatico, altro importante mezzo attraverso cui il corpo viene disintossicato.
  • PERDITA DI PESO
    Sia i limoni sia l’acqua contribuiscono a sbarazzarsi del grasso: l’acqua è necessaria per rimanere idratati. L’organismo immagazzina più grassi quando è disidratato perché in questo modo i reni necessitano dell’aiuto del fegato per svolgere le loro funzioni; ciò va quindi a ostacolare la capacità del fegato di bruciare i grassi. Oltre a questo, l’acqua è un soppressore naturale dell’appetito. Essere disidratati, al contrario, può portare facilmente ad avere sensazioni di fame.
  • DIMINUZIONE DI CELLULITE
    I limoni possono ridurre problemi legati al grasso e alla cellulite perché stimolano il flusso di sangue alla pelle, apportando più ossigeno e nutrienti nelle zone periferiche, e aiutano il corpo a eliminare i rifiuti. I limoni aumentano anche la capacità del corpo di metabolizzare il grasso.
  • INCREMENTO VITAMINA C
    Il limone è tra gli alimenti con il più alto livello di vitamina C, fornendone circa 50 mg/100gr di prodotto. La quantità giornaliera raccomandata di vitamina C è pari a 75 mg per le donne e a 90 mg per gli uomini. La vitamina C è un naturale antiossidante necessario per la produzione di collagene, ed è altresì utile per migliorare l’apparato digerente. La vitamina C inoltre stimola il sistema immunitario, previene la malattia coronarica, e riduce i rischi di ictus, cataratta e gotta. Tale vitamina può anche contribuire a prevenire diverse forme di cancro.
  • CAPACITA’ ANTIOSSIDANTE
    Per aumentare i benefici del limone è inoltre consigliabile unirne la scorza grattugiata al succo, questa è infatti ricca di antiossidanti che fanno salire la sua capacità antiossidante ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity) fino a 1600 unità per 100 gr. Più alto è il valore di ORAC, maggiori sono i benefici antiossidanti, e quindi maggiore sarà la capacità di contrastare i dannosi radicali liberi.

Indicazioni utili: consumare preferibilmente limoni biologici perché privi di pesticidi. Se non si possono avere sempre a disposizione tali limoni, quando si ha la possibilità di acquistarli, meglio farne delle piccole scorte per una settimana dato che si conservano bene fino a 10 giorni.

Dott.sa Eliana Cortez