Cos’è lo scalogno

Pubblicato: 06-05-2014 : 584

Cos’è lo scalogno? Lo allium ascalonicum, dal suo nome latino, arriva in Europa direttamente dall’odierno Israele tra il XII-XIII secolo, assumendo fin da subito un ruolo di primaria importanza nella cucina. Lo scalogno è leggermente più piccolo della cipolla, a cui spesso viene associato perché appartenente alla stessa famiglia, ed è composto da piccoli bulbi raggruppati in un unico bulbo tunicato poco più grande. Vediamo insieme come utilizzare questa pianta in cucina e le proprietà benefiche che la rappresentano.

La pianta dello scalogno non fa fiori, ecco perché è necessario piantare i bulbi, preferibilmente nel mese di Novembre. Terreni collinari e argillosi, ben esposti al sole e alle zone ventilate, sono i consigli per capire come si coltiva lo scalogno senza il bisogno di particolari cure o trattamenti, restando in attesa di raccogliere il frutto durante il periodo estivo.

Come usare lo scalogno in cucina

Lo scalogno in cucina è spesso utilizzato nelle ricette più raffinate come sostituto della cipolla: il suo gusto più deciso rispetto a quello della cipolla e contemporaneamente meno intenso dell’aglio, conferisce un sapore particolare a tutti i piatti. A cosa serve lo scalogno? Sicuramente a realizzare un soffritto eccellente e particolare ma anche per realizzare delle ricette davvero gustose che prevedono il suo utilizzo sia cotto che crudo. 

Le proprietà dello scalogno

Le proprietà dello scalogno sono molteplici e non sempre conosciute da tutti. Prevalentemente costituito da acqua, lo scalogno contiene poco potassio e zucchero. Ripagano questa mancanza lozolfo e il disolfuro necessari per rendere meno rigidi i vasi sanguigni, abbassare la pressione e la formazione di piastrine, riducendo così il rischio di malattie cardiovascolari. Lo scalogno può essere utile anche a livello “estetico” infatti, la presenza di silicio, aiuta a rinforzare anche capelli e unghie.


Leggi le altre notizie

<< La nutrizione nel bambino allergico

>> Cottura al vapore: tempi, ricette e cestello da utilizzare



Stampa/Esporta/Condividi
  
chiudi [x]