Diabete: la dieta e l’alimentazione consigliate

Pubblicato: 23-02-2014 : 449

Per tenere sotto controllo il diabete, la dieta e l’alimentazione si rivelano fondamentali. Si tratta di seguire alcune regole importanti, che servono soprattutto a scopo preventivo, per non far alzare troppo il livello della glicemia. Non si tratta di sottoporsi ad inutili restrizioni, ma di certo il regime alimentare va adattato alla malattia. Gli obiettivi da raggiungere sono diversi, compreso quello delcontrollo del peso corporeo. In maniera particolare bisogna portare avanti un’attenzione nell’assunzione dei carboidrati, tenendo in considerazione gli alimenti da evitare (quelli che contengono zuccheri) e i cibi consigliati, che sono soprattutto quelli semplici, la frutta e la verdura.

La dieta

La dieta per il diabete è volta al raggiungimento di obiettivi importanti. Il primo di questi è sicuramente il controllo glicemico, che può essere conseguito evitando i cibi a base di zuccheri. Allo stesso tempo da non trascurare è il controllo del peso corporeo, fattore di rischio non indifferente. La dieta ha, infatti, come scopo la prevenzione degli elementi nocivi, che possono mettere in pericolo la salute.

A questo proposito possiamo fare una distinzione per quanto riguarda il diabete di tipo 1 e quello di tipo 2. Nel primo caso va posta una particolare attenzione all’apporto degli alimenti, specialmente dei carboidrati. L’obiettivo da raggiungere è la normalizzazione degli zuccheri nel sangue. Nei pazienti diabetici di tipo 2, che spesso sono in sovrappeso, l’obiettivo è anche quello di perdere qualche chilo di troppo. Soltanto in questo modo, difatti, si può arrivare a ridurre la glicemia, la pressione arteriosa ed, eventualmente, anche il tasso dei grassi nel sangue.

Cosa mangiare

L’alimentazione corretta per i diabetici deve tenere conto in particolare della quantità di carboidrati che deve essere consumata nel corso della giornata. In generale i carboidrati dovrebbero rappresentare il 50-55% delle calorie quotidiane. Vanno preferiti sicuramente queicibi che, secondo la tabella alimentare, sono a basso indice glicemico e allo stesso tempo associati alle fibre. E’ bene sostituire lo zucchero con i dolcificanti.

Gli alimenti da evitare sono soprattutto i prodotti dolciari, che contengono grassi e zuccheri, come i biscotti, le merendine, i gelati, i dolci, ma anche il cioccolato e la marmellata. Bisognerebbe poi evitare i primi piatti troppo elaborati, che prevedono l’uso di condimenti grassi, la frutta secca e, per quanto riguarda la frutta fresca in generale, le banane, l’uva, i fichi e i cachi. Non bisognerebbe bere né succhi di frutta né bevande zuccherate.

Gli alimenti consigliati in caso di diabete consistono, invece, nei primi piatti semplici, meglio la pasta e il riso integrali, conditi con il pomodoro, il tonno o le verdure. Come regola generale, si può tenere conto del fatto che nello stesso pasto non dovrebbero essere consumati mai due alimenti a base di amido. Ampio spazio alla frutta, tranne quella detta sopra, e alle verdure.

[tantasalute.it]


Leggi le altre notizie

<< I 10 alimenti antitumorali

>> Alimenti a basso indice glicemico: quali sono?



Stampa/Esporta/Condividi
  
chiudi [x]