Dieta vegana: 10 consigli utili

Pubblicato: 26-01-2015 : 568
Vi diamo 10 consigli utili sulla dieta vegana. Si tratta della soluzione ideale per chi desidera dimagrire vivere in salute. E’ un regime alimentare nato in Inghilterra verso il 1950 e consiste nella eliminazione di tutti i cibi di origine animale. La differenza tradieta vegana e vegetariana sta proprio nella totale assenza di questo genere di cibi nella prima delle due; alimenti che, al contrario, sono parzialmente presenti nella seconda. Ha un legame molto stretto con la tradizione orientale da cui attinge l’elevato consumo di alghe e soia. Attraverso l’eliminazione dei grassi animali e l’assunzione di una grande quantità di fibre, si ottiene una effettodisintossicante. Vediamo come dimagrire con la dieta vegana.
 

1) Conoscere la filosofia vegana

Questo regime alimentare rientra nel veganesimo, una filosofia di vita che abbraccia diversi campi, non solo quello dell’alimentazione. Il principio ispiratore di questa credenza è la necessità di interrompere l’elevato consumo di carne nel mondo. Per allevare un animale è necessario utilizzare grandi quantità di cereali per sfamarli. Evitare di cibarci degli animali, consentirebbe, da questo punto di vista, di avere più acqua e cereali per la popolazione dell’intero pianeta. Non indossare pelli, lana, cuoio e pellicce è l’altro risvolto del veganesimo.

 

2) Affidarsi ad uno specialista

Se volete vivere in salute seguendo la dieta vegana per ragioni etiche oppure per dimagrire, è necessario che vi affidiate ad uno specialista perché l’assenza di alcuni alimenti può comportare carenze nutritive.

 

3) Assumere integratori

Spesso questa dieta non offre un apporto corretto di vitamina B12, ferro e calcio. Pertanto il nutrizionista potrà indicare ladieta vegana equilibrata adatta a voi e valutare l’opportunità dell’assunzione di alcuni integratori in modo da compensare la loro mancanza.

4) Eliminare alcuni cibi

Se desiderate intraprendere una dieta vegana, è fondamentale distinguere quali sono gli alimenti esclusi dall’alimentazionequotidiana. In questa categoria, infatti, rientrano carne, pesce, uova, formaggi e miele.

5) Conoscere i cibi ammessi

 
I cibi consumati dal vegano, invece, sono cereali, legumi, verdure, semi e frutta. Nell’alimentazione quotidiana, inoltre, possono essere inserite anche alcune tipologie di alghe.
 

6) Seguire la dieta vegana

Per ottenere una perfetta forma fisica, la dieta vegana dimagrante prevede, a colazione, frutta oppure una tisana olatte di soia. Se volete rendere più sostanzioso questo pasto, aggiungete due fette di pane ai cereali e qualche cucchiaino di marmellata biologica.


7) Pranzo vegano

 

Per il pranzo, seguite qualche ricetta vegana e preparate un gazpacho oppure un’insalata di fusilli, olive nere e basilico.

 

8 ) Cena vegana

Per cena, scegliete porzioni abbondanti di verdura, cotta o cruda, aggiungendo tofu e pane ai cereali. In alternativa, seguendo la dieta vegana per dimagrire, si possono consumare zuppe di cereali.

9) Merenda vegana

Per lo spuntino di metà mattina oppure per la merenda da consumare nel pomeriggio, vi suggeriamo di optare per un frutto. E’ preferibile, ad ogni modo, variarne quanto più possibile la tipologia.
 

10) Eseguire controlli

La dieta vegana può comportare molto spesso dei scompensi se non viene studiata attentamente. Per evitare carenzenutritive, vi suggeriamo di non improvvisare ed eseguire con frequenza controlli del sangue.


Leggi le altre notizie

<< Come cucinare le patate croccanti

>> 10 benefici della curcuma e 5 ricette



Stampa/Esporta/Condividi
  
chiudi [x]