Frutta e verdura di stagione a marzo: la spesa da fare

Pubblicato: 06-03-2014 : 401

Frutta e verdura di stagione a marzo? La varietà da questo punto di vista è davvero tanta, perché la spesa in questo mese si può arricchire di tanti prodotti freschi, che possono rappresentare una soluzione ideale da parte della natura, per pensare al benessere del nostro organismo. Dai carciofi agli spinaci, dall’avocado al kiwi: non perdiamo l’occasione di beneficiare di tutte le proprietà di questi vegetali.

La frutta

Un posto di primo piano tra la frutta che possiamo acquistare a marzo spetta all’avocado. Esso ha molti benefici, perché contiene omega 3, grassi in grado di favorire la produzione nel nostro organismo di colesterolo buono. Ecco perché il frutto è particolarmente importante per prevenire le patologie cardiovascolari. Inoltre l’avocado contiene molte sostanze antiossidanti, che contrastano l’azione dei radicali liberi e rallentano l’invecchiamento cellulare. In particolare, in questo senso, possiamo ricordare i benefici apportati dalla vitamina A e dalla vitamina E. In questo mese troviamo anche i kiwi, che hanno numerose proprietà. Riescono a fornire energia, per combattere la stanchezza, svolgono un’azione lassativa contro la stitichezza; contengono vitamina C, ridurrebbero il colesterolo cattivo, agirebbero contro la ritenzione idrica, favorendo la diuresi e sono molto importanti per rinforzare le difese immunitarie. Da non dimenticare il pompelmo, che svolge un’azione disinfettante e stimolante nei confronti dell’apparato digerente. Il consumo di pompelmo è consigliato soprattutto in presenza di disturbi del fegato, di insufficienza renale e nel caso di digestione difficile. Altri frutti che è possibile acquistare in questo periodo sono le pere e le mele.

La verdura

La verdura di stagione può fare affidamento sul cavolfiore, che è ricco di principi nutritivi e contiene molti sali minerali, fra i quali possiamo ricordare il potassio, il calcio, il fosforo e il ferro. Questo ortaggio contiene in abbondanza anche dei principi attivi, che non solo si dimostrano antinfiammatori e antibatterici, ma, in quanto antiossidanti, riescono a svolgere un’ottima azione di prevenzione dei tumori. Il cavolfiore è indicato soprattutto in caso di diabete, perché ha la capacità di riuscire a controllare i livelli di zucchero nel sangue. Il succo di cavolfiore, in abbinamento con acqua e miele, stimola la guarigione, quando siamo raffreddati. A marzo troviamo anche i carciofi, che apportano molti benefici soprattutto al fegato. Il carciofo favorisce la diuresi e la secrezione biliare, inoltre ha proprietà digestive e permette di abbassare il livello del colesterolo grazie alla presenza di una sostanza molto importante per il nostro organismo: l’inulina. Nel carciofo è presente anche l’acido clorogenico, che è antiossidante ed agisce soprattutto contro le patologie a carico del cuore e dell’apparato circolatorio. Da non dimenticare di comprare gli spinaci, che sono adatti a mettere a punto anche delle insalate da consumare crude. Gli spinaci contengono alti livelli di ferro e di calcio, di vitamina A e di vitamina C. Particolarmente abbondante anche l’acido folico, che fa bene soprattutto durante il periodo della gravidanza. Altre verdure da acquistare in questo periodo sono: le cipolline, la barbabietola rossa, il broccolo, la cicoria, le rape, il cavolo verza, la bietola e le carote.

[ecoo.it]


Leggi le altre notizie

<< Come far mangiare le verdure ai bambini

>> Alimenti ricchi di ferro: i 10 alleati naturali



Stampa/Esporta/Condividi
  
chiudi [x]