La guava appartiene alla famiglia delle Myrtacee e ha origine in un’area compresa tra il Messico Meridionale e l’America Centrale, anche se oggi la più grande piantagione al mondo si trova nelle Hawaii, e la pianta cresce anche in Sicilia. I suoi frutti, hanno un sapore che ricorda un mix di fragola, pera, banana e pesca. Il frutto, ma anche il suo succo, è straricco di vitamine e minerali. In particolare contiene vitamina A, del gruppo B, C ed E, potassio, ferro, fosforo, rame, magnesio, calcio, zinco, manganese. Nella guava sono inoltre sono presenti acidi grassi polinsaturi (per ll controllo del colesterolo ematico) e licopene, antiossidante. La ricchezza di vitamina A e C lo rende indicato in caso di problematiche a livello polmonare: la vitamina A aiuta a mantenere integre le pareti dei polmoni e la vitamina C protegge dalle infezioni. Inoltre, essendo ricca di vitamina B9 (o acido folico), la guava fluidifica il muco, favorendone l’espettorazione.

Con “lei” previeni le bronchiti

Oltre al succo del frutto, anche le foglie dell’albero di guava vengono utilizzate in infuso per la loro ricchezza in ferro e clorofilla (anti anemica e antivirale) e quercetina, un flavonoide con proprietà spasmolitiche ed analgesiche, utili per combattere dolore ai denti e alle articolazioni peggiorato da freddo  e umidità.

Come fare: si mettono uno o due cucchiaini di foglie in infusione in 2,5 ml di acqua bollente per quattro o cinque minuti. Poi si filtra e si beve tiepido, al naturale o dolcificato con miele biologico.

Ottimo espettorante e anti tosse

Il succo del frutto di guava aiuta a drenare i catarri: oggi si trova tutto l’anno in erboristeria e se ne assume un bicchiere al giorno per un mese. Si trova anche nei negozi di prodotti equosolidali.

Cura l’influenza, con un dolce!

I frutti dell’albero di guava sono impiegati con successo anche in cucina. Si trovano in genere nei negozi che trattano frutta tropicale o nelle boutique equosolidali e si usano per preparare una crema da spalmare sul pane nero tostato, per una merenda che stimola le difese.

Ingredienti: 350-400 g di frutti di guava maturi, 4 cucchiai di miele di acacia biologico, 120 g di panna liquida vegetale da montare.

Preparazione: ai frutti si toglie la buccia e si frullano col miele. A parte si monta la panna che poi viene aggiunta alla purea di frutti e miele. Si conserva in frigo per pochi giorni.