l acqua frizzante puo rovinare i denti e causare bruciore di stomaco

Pubblicato: 04-09-2015 : 403

D'estate molte persone scelgono l'acqua frizzante come bevanda rinfrescante, senza contare gli effetti collaterali che questa bibita potrebbe avere sul nostro corpo e sul nostro organismo. Non lo sapevi? Ecco tutti gli effetti negativi dell'acqua frizzante.


Tra gli innumerevoli svantaggi ci sono quelli che riguardano i denti: sembra infatti che l'anidride carbonica utilizzata per creare le bollicine sia la responsabile anche della creazione dell'acido carbonico, che rovina lo smalto dei denti. Gli esperti infatti consigliano di bere l'acqua frizzante solamente durante i pasti, e di preferire l'assunzione attraverso la cannuccia invece che dal bicchiere per evitare che entri direttamente a contatto con i denti. L'acqua frizzante inoltre, può contenere un elevato quantitativo di sale, etichettato come sodio, che oltre a far aumentare la sete può causare ritenzione idrica.

Se da un lato può produrre una sensazione di sazietà, dall'altro, al contrario dell'acqua naturale, quella gassata potrebbe causare gonfiore addominale e flatulenza: l'effetto è temporaneo, ma se vuoi avere una pancia piatta preferisci l'acqua naturale. La frizzantezza dell'acqua è inoltre sconsigliata a chi soffre di reflusso gastrico, perché potrebbe esercita una pressione sullo stomaco che aumenta la possibilità di  reflusso, che causa quindi bruciore e dolore allo stomaco. Sono da limitare inoltre le acque frizzanti aromatizzate: la loro vendita è sempre in crescita, ma uno studio ha rivelato che bastano due bicchieri di acqua aromatizzata per scatenare una lieve dipendenza da zuccheri; alcune di esse poi, contengono la stessa quantità di zucchero contenuta nella Coca Cola.

[fonte:donna.fanpage.it]


Leggi le altre notizie

<< Lattosio e intolleranze, cosa c’è da sapere

>> Il cioccolato non fa male e l’ananas non brucia i grassi



Stampa/Esporta/Condividi
  
chiudi [x]