Le proprietà benefiche dell’aglio

Pubblicato: 06-05-2014 : 448

Le proprietà benefiche dell’aglio sono numerose e rendono questo alimento uno di quelli maggiormente consigliati per la nostra salute. Oltre all’aroma intenso che ne fanno uno dei prodotti più conosciuti da cuochi e cuoche italiane, è molto più che un semplice ingrediente per piatti appetitosi. La pianta bulbosa dell’aglio appartiene alla famiglia delle Liliaceae e costituisce un componente fondamentale per molte ricette vegetariane e non. Questo alimento apporta molti benefici per la salute grazie alle sue incredibili proprietà terapeutiche. Rappresenta un valido alleato del sistema cardiovascolare e possiede qualità curative anche per eliminare piccoli disturbi. Vediamo nel dettaglio quali sono le proprietà dell’aglio.

Le proprietà terapeutiche dell’aglio

L’aglio è innanzitutto un anticoagulante: contiene l’’allicina, un principio attivo che contrasta l’aggregazione piastrinica ossia la tendenza delle piastrine ad aggregarsi in coaguli pericolosi per il circolo sanguigno. Favorisce inoltre la vasodilatazione, garantendo un’azione ipotensiva che tiene sotto controllo la pressione sanguigna e scongiura il pericolo di ipertensione. Tra le altre capacità dell’aglio, quella di evitare l’accumulo del colesterolo cattivo nei vasi sanguigni e di combattere batteri, virus, parassiti e funghi. È un antibiotico naturale, antisettico, antibatterico e immunostimolante, ossia rafforza le difese immunitarie dell’organismo.

Proprietà benefiche dell’aglio

Sono tantissimi i benefici apportati all’organismo dall’aglio: grazie alla sua azione antiossidante, l’aglio contrasta il processo di invecchiamento che interessa i tessuti; mantiene bassi i livelli di glicemia nel sangue (l’aglio, grazie agli alcaloidi che contiene, è utile per tenere a bada i valori degli zuccheri nel sangue). L’aglio rappresenta anche un ottimo rimedio fitoterapico per combattere molti malanni di stagione, come, in particolare, le infezioni delle vie aree, tipiche dei disturbi da raffreddamento. Esercita anche una notevole attività antispastica che previene spasmi muscolari e dolori addominali. Tra le proprietà curative dell’aglio, è da ricordare l’efficace azione chelante che combatte l’accumulo di metalli pesanti all’interno dell’organismo che può avvenire, ad esempio, attraverso l’inalazione delle polveri sottili dello smog. Infine, rende anche la pelle più bella e luminosa.


Leggi le altre notizie

<< Glutammato monosodico: perché fa male e dove si trova

>> La nutrizione nel bambino allergico



Stampa/Esporta/Condividi
  
chiudi [x]